Cerca
  • cleliabastari

"Clelia è a colori, sempre!"

Ecco questa frase me l'aveva scritta una grande persona, amico e fotografo, immenso in entrambe le cose, sensibile e talentuoso , autore di molti miei scatti tra i più belli.

Questa frase...mi è tornata il mente riaprendo le foto della performance "burattini senza fili" forte, dalle tinte noir/dark, dove urlo dolore, soffoco intrappolata...

Sono a colori. SEMPRE.

Se per colori intendiamo emozioni vere, immense, incontenibili, azioni che possono realizzarsi "grazie" a dolori realmente provati e che sono riuscita a ritirar fuori in modo del tutto catartico, creativo, liberatorio ...i colori della vita... dai quali non possiamo certo esimerci... paura, rabbia, dolore..ci sono.

Anche se non sono certo i sentimenti che desidero portare a baluardo ...semmai li ho usati come trampolino di lancio per toccare vette inimmaginabili di gioia, cromie sconosciute.

Voglio cercare di esprimere a parole come ho vissuto la mia attività performativa.

RINASCITA, quando ti senti di aver perso TUTTO.

Nelle mie performance, che ho chiamato amichevolmente "workShow" (invece che workshop) ho messo tutta me stessa, sono stata creatrice di "una storia" uno "spettacolo" che non è stato da guardare, a me interessava MOLTISSIMO l'interazione con "il pubblico", i fotografi, il creare insieme, un' onda emotiva, energia da scambiarci.

Okay, l'involucro era strutturato come workshop, i masters che spiegano certe nozioni su come utilizzare al meglio certe situazioni luce ecc...

Situazioni che poi ho "sfruttato" per la mia ricerca artistica portando avanti il restayling della primissima "coreografia" : DANCEMOUR rivisitato in varie atmosfere.

"Burattini senza fili" è stata una performance art molto forte, atmosfere "spaventose"...

Le fotografie che ne sono uscite ...bè sono il frutto del nostro (mio e dei fotografi/e coinvolti/e) "viaggio" (esperienza sensoriale surreale) sì, perchè credo fortemente che se metti tutta te stessa in una passione e con passione riuscendo a coinvolgere chi ha la stessa passione alla stessa intensità, lo stesso obiettivo, parola dai molti significati e che quì li prendiamo tutti, perchè è "obiettivo comune portare a casa LA foto" stando davanti e dietro l'obiettivo! :D

.....eheheheh non scrivo da TROPPO tempo e voglio imbarcarmi nel raccontare cose molto grandi... spero che sia comprensibile almeno un pò!


ph Matteo Nulli



0 visualizzazioni