Mostra collettiva

Inaugurazione: 7 novembre 2009 ore 18,30
Sede: Associazione Onlus Veronica Sacchi, via Don Guanella 11, Milano
Periodo: dal 7 novembre al 21 novembre 2009
Ingresso: libero
Orari: dal lunedì al venerdì, dalle 15 alle 18,30. Fuori orario aperto su appuntamento
Serata di chiusura: 21 novembre 2009 ore 18,30
Curatrice: Nicoletta De Biasi

Evento

La mostra “Fabularia” ha l’intento di celebrare il fascino artistico e culturale delle varie forme letterarie e stilistiche legate alla realtà delle fiabe e delle favole. Si cercherà di spaziare dal mondo incantato e magico rivolto ai bambini a quello fantastico, a tratti più oscuro e surreale, rivolto a un pubblico più adulto. Con “Fabularia” si vuole ricreare lo stupore primordiale, stimolare l’immaginazione (essenziale per la nostra anima), indagare incubi e desideri attraverso l’arte e la poesia. Le favole, accompagnate da una morale, e le fiabe, con il loro lieto fine e i buoni e i cattivi ben distinti, sono animate da boschi incantati, paesaggi magici e irreali, animali parlanti, folletti, streghe e fate. Sono racconti che vivono nell’indeterminatezza temporale, in luoghi lontani o poco definiti, racconti che ci fanno scoprire nuove culture e immedesimare nei sogni e paure dei protagonisti.
I principali autori di favole classiche sono Esopo, Fedro, i fratelli Grimm, Perrault, Andersen, La Fontaine, così fino ad arrivare a Lewis Carroll e ai generi fantasy più attuali o a favole gotiche esaltate cinematograficamente da Tim Burton.

Struttura ospitante:
Associazione Veronica Sacchi

L’associazione Onlus Veronica Sacchi, è nata il 6 aprile 2001.
Il suo obiettivo principale è la promozione, la formazione e il sostegno del volontariato giovanile, in tutte le sue forme e in diversi campi (culturale, sociale, educativo e terapeutico).
Nello specifico, fin dagli inizi, AVS ha puntato sulla formazione di clownterapeuti. Per fare questo, assieme a Clown One Italia, l’Associazione indice corsi di base, rivolti a giovani predisposti a portare la gioia laddove non c’è più. Negli ospedali, nelle case di riposo, nelle comunità di disabili, negli orfanotrofi, nei carceri, ovunque sussistano situazioni di disagio. In Italia e all’estero.

http://www.veronicasacchi.it/

http://www.mostrafabularia.blogspot.com/



VIDEO FABULARIA – prima parte

VIDEO FABULARIA – Seconda Parte