Già, “Carina l’idea”, davvero Karina ^__^

Ecco arrivato il momento di dedicare con MOLTO piacere un post al Re e alla sua idea davvero Karina!

C’è già chi sa di cosa sto parlando, per chi non lo sapesse.. bè il grande Re Gurk (Kruger Agostinelli) storico dj marchigiano (ma anche giornalista, consulente comunicazione e direttore artistico eventi) ha di nuovo fatto centro! ^^

Kruger  intuendo le grandi potenzialità del “tormentone facebook” e cogliendo la sfida di “rianimare” città come Ancona non propriamente note per la vita mondana, ha pensato di creare piacevoli serate animate da artisti marchigiani  contattati (ed alcuni anche conosciuti) tramite il socialnetwork più “in voga” del momento!

Sfida doppia anche perchè l’appuntamento serale è stato tutti i mercoledì,  giorno infrasettimanale!

Il locale che ha ospitato la bella iniziativa è stato il Papilia, all’interno della struttura del multisala Giometti di Ancona.

Kruger mi ha contattata , dopo aver visto le mie foto, tramite facebook e mi ha chiesto di fare da madrina alla serata di apertura dell’iniziativa .Io, onorata ma assolutamente non entusiasta della cosa, inizialmente avrei voluto rifiutare, non perchè “me la tiro” anzi, ma perchè non amo la vita mondana e men che meno stare su un palco a parlare dei miei lavori.

Ma il Re Gurk  (pseudonimo di Kruger) ha saputo “corteggiarmi” ..parlandomi dell’orchestra favolosa che ci sarebbe stata e degli artisti coinvolgenti che sarebbero stati presenti, del clima caloroso, degli ottimi vini… così accettai, visto poi che tramite me, sempre con l’intento di trovare persone del posto sconosciute ma attive e talentuose l’invito si è esteso a Luca Mosconi, grandissimo fotografo con cui lavoro spesso.

Così, coinvolti per “la prima” anche modella “madrina” e fotografo professionista si è partiti il 14 gennaio 2009 con : Carina L’idea ( nome suggerito dall’esclamazione della maggior parte delle persone a cui Kruger aveva parlato della sua iniziativa!^^).

Bellissima serata, piacevolissima, clima accogliente, talenti veri, vino ottimo! (come si può vedere dalle mie foto! 😀 ) , tanta bella gente!!!


Certamente le marche sono conosciute per le bontà enogastronomiche e non sono famose per clima artistico e mentalità alternativa, ma quel piccolo locale in collegamento con “il mondo”, tramite grandi schermi che proiettavano la “bacheca online di F.B.” del Re in diretta con gli interventi di tante persone vicine e lontane, è stato sicuramente un “respiro di freschezza”.

Clima familiare, accogliente, artisti vari!

In effetti mi ha stupito vedere che in “un terreno arido” nascano e “si nascondano” talenti veri.Grazie Kruger per queste serate, per questo “angolino riservato” 😉

In quanto a me personalmente.. sono ritornata come ospite  al secondo invito del Re, alla penultima puntata di questo ciclo speciale di serate ,il 25 marzo 2009,  con l’occasione dell’attivazione di questo mio sito, per la “presentazione” veloce del portale.. quindi il Re ha vinto ancora visto che, come dicevo inizialmente, non sono affatto “adatta” a queste cose.

Inoltre .. “Due piccioni con una fava” 😀 perchè anche Luca ha ora attivo il suo portale: www.lucamosconi.com  (visionalito che merita 😉 ).

Al link che segue troverete un piccolo video con me ed il re 😉 :

http://www.facebook.com/profile.php?id=1361402083&ref=profile#/video/video.php?v=1104310694395&ref=mf

Ringrazio infinitamente Kruger per l’opportunità di “far sapere che esisto” quì nella mia regione!

Sò benissimo che ” Nemo propheta in patria” e che io sono tutto fuorchè “l’aspettativa di modella” che c’è nell’immaginario pubblico..ma con professionalità e un pò di pazzia sono riuscita a lavorare in ambienti che , neanche io , che ho una mentalità aperta e un’immaginazione fervida, ero mai riuscita nemmeno nei sogni a concepire possibili!


“artisti vari, che si esprimono tramite la fotografia, la pittura, elaborazioni digitali, che mi hanno considerata Top , anche se ero venuta con vestiario dagli abbinamenti improbabili, camminata alla “Matilda di Leon”, parlata Jesina “a palla” e volevo loro pareri sul mio book fatto con stampe A4 inserite dentro le buste di un “porta listini” 😀
KE CORAGGIO!!!!!!!! ^____^


Racconto un episodio come esempio..

La Maison, l’atmosfera che si respira lì dentro..quando andai a lavorare lì più di un anno fa, mi sentivo Alice nel paese delle meraviglie…  non sapevo dove guardare, letteralmente sommersa da stimoli!  Tutto ciò non poteva provenire da “un freddo fotografo di moda”!!! ….ma dal “cappellaio matto!!! 😉 Alfredo ha “guardato oltre” e ha “saputo vedere” , è riuscito a trasformare il mio TOTALE DISAGIO, in “sicurezza”, ha visto “La Persona” non “La Modella” (una testa da ossigenare e disastrare.. ^__^), ha lavorato con me come “nella scena di blow up” ! ^^   Caldo della luce, musica accesa, ero in una dimensione sola con lui , nonostante tante persone intorno, le spille nella schiena (sai essendo “in miniatura” non riempio bene i vestiti “da campionario” ^__^)… sola con lui e l’obbiettivo, Alfredo che mi trasmetteva energia, io che la sentivo, gliela rimandavo mutata a seconda di ciò che richiedeva, mi ha “tirato fuori”energie che nemmeno sapevo di avere e che sono immortalate nelle epressioni degli scatti … è stata davvero un’esperienza stupenda!   Ed era addirittura per un lavoro “normale”!  Non emozionale! Se non è Palestra con la P maiuscola questa! 😉

Ritornando a Jesi, sul treno, piangevo! …che tristezza tornare “alla realtà” marchigiana …… va bè.. il discorso Maison è un pò a se, perchè potrebbe essere d’ovunque essendo “il cervello” di una “creatura straordinaria” e non “uno studio fotografico”! 🙂

Tornando “a noi” :

Ho scritto quì tutto quello che pensavo riguardo alle serate organizzate dal Re,

Adoro scrivere , per ora, non riesco ad esprimermi sopra un palco!

..sembro un pò autistica, tremo dall’emozione se devo parlare dei miei lavori…

è come esporre l’anima!!!!

Il mio lavoro in effetti è posare!

Così mi racconto quì… a mio modo.

Davvero serate piacevoli!

Grazie a tutti!^__^